I presepi di Bergamo: Ponte San Pietro ospita Joan Mestres Baixas | Notizie

Provincia dalla fortissima tradizione religiosa, Bergamo, ogni anno, sfoggia decine di mostre dedicate al presepe. NewNotizie� ne visiterà alcune . Gli artisti sono i più svariati; dagli amatoriali di provenienza locale, non per questo non degni di nota, ad altri di fama internazionale. Uno di questi ultimi è il maestro Joan Mestres Baixas, che ha messo a disposizione del pubblico italiano 46 delle sue preziose opere. (per accedere alle foto cliccare su “photogallery”, sotto l’immagine in altro a sinistra).

viaI presepi di Bergamo: Ponte San Pietro ospita Joan Mestres Baixas | Notizie.

Ponte: Più sicurezza sugli autobus Bergamo coinvolge 10 Comuni – Cronaca – L’Eco di Bergamo

«Lo scopo – ha dichiarato Invernizzi – è quello di garantire un presidio del territorio e delle fermate degli autobus circa 10/15 volte al mese, tramite un’azione preventiva della polizia locale a sostegno delle utenze più deboli: anziani, donne incinte e bambini».

viaPiù sicurezza sugli autobus Bergamo coinvolge 10 Comuni – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Scuole, sabato tutto chiuso In città e provincia si resta a casa – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Scuole chiuse per la neve e il ghiaccio in tutta la città e la provincia per la giornata di sabato 18 dicembre. Lo ha deciso la Prefettura in accordo con la Provincia di Bergamo, a causa della forte nevicata di venerdì e delle previsioni meteo che segnalano temperature molto rigide e possibili strade ghiacciate.

viaScuole, sabato tutto chiuso In città e provincia si resta a casa – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

AGI News On – YARA: ACCERTAMENTI IN CORSO SU UN UOMO ITALIANO

(AGI) Bergamo – Un uomo viene sottoposto in queste ore ad accertamenti nell’ambito delle indagini sulla scomparsa di Yara Gambirasio. Per ora si sa soltanto che si tratta di un trentenne italiano con precedenti per reati comuni, contro patrimonio e persona e non sessuali. Non si sa ancora perche’ l’attenzione degli investigatori si sia rivolta nei suoi confronti (a parte una segnalazione arrivata alla trasmissione tv “Chi l’ha visto?”), ma si sa comunque che non e’ indagato ne’ sottoposto a nessun tipo di provvedimento. Altri accertamenti sono in corso anche sui due marocchini che sono stati arrestati la scorsa notte a Zingonia dopo avere sequestrato e violentato per una notte intera una

viaAGI News On – YARA: ACCERTAMENTI IN CORSO SU UN UOMO ITALIANO.

Ponte S. P., bimbo nacque morto il ginecologo è stato assolto – Cronaca – L’Eco di Bergamo

È stato assolto «perché il fatto non costituisce reato». Questa la sentenza del giudice Raffaella Mascarino, del tribunale di Bergamo, nei confronti di  R. P. – medico del reparto di Ostetricia e ginecologia del Policlinico di Ponte San Pietro -, a processo per omicidio colposo.

Ponte S. P., bimbo nacque morto il ginecologo è stato assolto – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Da luglio senza stipendio La vertenza è stata risolta – Bergamo città – L’Eco di Bergamo

Una cinquantina di lavoratori di una azienda di pulizia, occupati in appalti «impegnativi» quali quello al policlinico di Ponte San Pietro e negli stabilimenti della Bonduelle, hanno visto riconosciuti i loro diritti e, soprattutto, i loro stipendi grazie all’azione sindacale della Fisascat  Cisl e all’accordo stretto con le due società, che hanno dirottato i soldi del contratto dall’azienda appaltatrice direttamente ai lavoratori, in attesa da luglio. L’azienda appaltatrice in questione è la C.I.S. Compagnia Italiana Servizi s.r.l. di Roma.

viaDa luglio senza stipendio La vertenza è stata risolta – Bergamo città – L’Eco di Bergamo.

All’Atalanta Club Ponte San Pietro si aggiudica il Premio Pozzoni – Isola – L’Eco di Bergamo

Come ogni anno il Club Amici ha voluto premiare con il «Pino Pozzoni» una delle sezioni che più si è fatta valere sul territorio provinciale. L’edizione 2010 è stata vinta dall’«Atalanta Club Ponte San Pietro», presieduto da Luigi Angioletti e Remigio Leidi.

viaAll’Atalanta Club Ponte San Pietro si aggiudica il Premio Pozzoni – Isola – L’Eco di Bergamo.

Un freno al gioco con le «slot» Ponte San Pietro limita di orari – Homepage – L’Eco di Bergamo

Sul fronte della dipendenza dal gioco, qualcosa si muove. Soprattutto il diffondersi, impressionante, delle slot machine comincia a destare preoccupazione. Sono tante le famiglie che chiedono aiuto per arginare questo fenomeno, e i sindaci cercano nelle maglie della legge il modo di far prevalere sugli interessi economici – anche dello Stato – preoccupazioni di «salute pubblica» sulle quali chi guida un centro di piccole-medie dimensioni è particolarmente sensibile. In Bergamasca il primo sindaco a sollevarsi pubblicamente contro una diffusione incontrollata delle slot è stato quello di Gromo, Luigi Santus: «Stiamo studiando – ha dichiarato qualche settimana fa – un’ordinanza che possa vietarne l’uso sul territorio comunale». Ma in sordina, alla fine dell’estate, si era già mosso il sindaco di Ponte San Pietro, restringendo un po’ gli orari del gioco. Giuliana Reduzzi esprime la sua «preoccupazione» per quest’abitudine «che purtroppo sta diventando sempre più diffusa. Temo soprattutto per i ragazzi, anche se sappiamo che il fenomeno coinvolge tanti capifamiglia».

viaUn freno al gioco con le «slot» Ponte San Pietro limita di orari – Homepage – L’Eco di Bergamo.

Ponte san Pietro – Cassa scaduta, assemblee all’ex Legler | Economia | Bergamo News

Dopo l’accordo siglato il primo dicembre a Bergamo (poi esperito l’esame congiunto alla Direzione Regionale del lavoro) con il quale si chiede un anno di cassa integrazione straordinaria connessa alla procedura di fallimento, per i lavoratori ex Legler, oggi Texfer, di Ponte San Pietro, mercoledì 15 dicembre, dalle�9.30 alle 10.30, sarà il giorno delle assemblee. Serviranno per conoscere nei dettagli la situazione dell’azienda tessile che, all’inizio della grave crisi che l’ha colpita, occupava quasi 500 persone.

viaPonte san Pietro – Cassa scaduta, assemblee all’ex Legler | Economia | Bergamo News.