Provincia: 8 proposte delle minoranze Tram-train Ponte-Albano, se ne parla – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Provincia: 8 proposte delle minoranze Tram-train Ponte-Albano, se ne parla – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Parliamo, per esempio, della richiesta inerente la progettazione del tram-train, attraverso la quale i gruppi consiliari di minoranza chiedono l’impegno della Provincia di affidare alla società Teb l’aggiornamento dello studio del tram-train Ponte San Pietro-Albano, verificando la fattibilità, i costi, i tempi di realizzazione e considerando, come previsto dal Piano territoriale, il prolungamento del servizio fino a Trescore.

Annunci

Ponte: Hinterland, è boom demografico Residenti triplicati in 50 anni – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Se la città dà piccoli segni di risveglio demografico, i paesi della corona attorno, i paesi dell’hinterland, non si sono mai addormentati. È notizia di ieri che Bergamo si è riportata a quota centoventimila abitanti, dopo lunghi anni. Di fatto l’evoluzione della città, dal punto di vista della popolazione, è statica: nell’ultimo mezzo secolo il numero di abitati è rimasto pressoché stabile. Ciononostante la realtà demografica e sociale di Bergamo città è cambiata sostanzialmente a causa dell’esplosione della corona di paesi che la circonda, esplosione demografica che ha portato in poco più di mezzo secolo i residenti da 94 a 236 mila: un incremento del duecentocinquanta per cento.

Hinterland, è boom demografico Residenti triplicati in 50 anni – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Ponte San Pietro – Verso le elezioni: la Lega convoca i sostenitori | Politica | Bergamo News

La Lega Nord di Ponte San Pietro ha convocato per giovedì 20 gennaio alle ore 20.45 alla sala civica di Via Piave (biblioteca) la riunione dei suoi militanti e sostenitori. In tale occasione sarà affrontato il tema delle prossime elezioni comunali previste per l’imminente primavera: nello specifico saranno analizzati il percorso da intraprendere, le iniziative da realizzare a riguardo e l’eventuale confronto con altre forze politiche interessate al vero cambiamento del paese. Forte di un programma elettorale amministrativo già redatto in questi mesi e di una costante e capillare presenza sul territorio in questi anni, la sezione e il suo segretario Valerio Baraldi sono certi che questo sarà solo il primo di una lunga serie di passi che porteranno il movimento a offrire ai cittadini una rinnovata proposta politica di speranza per voltare finalmente pagina anche a Ponte San Pietro.

viaPonte San Pietro – Verso le elezioni: la Lega convoca i sostenitori | Politica | Bergamo News.

Ponte: Via un cambiamonete e sigarette Spaccata in un bar a Ponte San Pietro – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Spaccata al bar Miki di Ponte San Pietro, in via Leopardi. Nella notte tra giovedì 13 e venerdì 14 gennaio ignoti hanno sfondato la vetrina del locale con un’auto. Una volta entrati, i malviventihanno razziato un cambiamonete e alcune stecche di sigarette. Sul posto i carabinieri di Ponte San Pietro per le prime indagini.

viaVia un cambiamonete e sigarette Spaccata in un bar a Ponte San Pietro – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Yara, gli inquirenti sono ottimisti: “La porteremo a casa”

Sembrano ottimisti gli inquirenti sul caso di Yara Gambirasio:  ”Per noi quello di Yara non è più un caso di polizia giudiziaria, è qualcosa di più. Noi lavoriamo perché vogliamo riportare a casa Yara, e ci riusciremo, basta un pizzico di fortuna”. Lo ha detto il questore di Bergamo, Vincenzo Ricciardi, in un’intervista rilasciata a Bergamo Tv. ”Non abbiamo testimonianze di qualcosa di veramente preciso – ha aggiunto il questore, riferendosi al momento della scomparsa di Yara – perché tutto si è svolto nella massima normalità. Nessuno ha notato qualcosa di strano. E’ come se fosse successo qualcosa di normale, che non ha attirato l’ attenzione di nessuno. E qualcuno c’era a quell’ora per la strada. L’unica cosa certa è che la ragazzina non si è allontanata spontaneamente”.

Yara, gli inquirenti sono ottimisti: “La porteremo a casa”.

Yara, gli inquirenti sono ottimisti: “La porteremo a casa”

Sembrano ottimisti gli inquirenti sul caso di Yara Gambirasio:  ”Per noi quello di Yara non è più un caso di polizia giudiziaria, è qualcosa di più. Noi lavoriamo perché vogliamo riportare a casa Yara, e ci riusciremo, basta un pizzico di fortuna”. Lo ha detto il questore di Bergamo, Vincenzo Ricciardi, in un’intervista rilasciata a Bergamo Tv. ”Non abbiamo testimonianze di qualcosa di veramente preciso – ha aggiunto il questore, riferendosi al momento della scomparsa di Yara – perché tutto si è svolto nella massima normalità. Nessuno ha notato qualcosa di strano. E’ come se fosse successo qualcosa di normale, che non ha attirato l’ attenzione di nessuno. E qualcuno c’era a quell’ora per la strada. L’unica cosa certa è che la ragazzina non si è allontanata spontaneamente”.

Yara, gli inquirenti sono ottimisti: “La porteremo a casa”.