La bici perde una ruota a Curno Forte trauma cranico per 56enne – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Stava facendo un giro in bicicletta con un suo amico quando intorno alle 8.25, per cause ancora da accertare, la sua bici da corsa ha perso la ruota davanti. È così che un 56enne di Ponte San Pietro è caduto a terra, picchiando violentemente la testa. L’incidente si è verificato nella mattinata di sabato 30 aprile a Curno, in via De Amicis, nelle vicinanze della scuola elementare.

L’uomo è stato subito soccorso dall’amico e poi dal 118 che è intervenuto con un’ambulanza e un’auto medica. Il 56enne era cosciente ma molto agitato: è stato quindi sedato e intubato e trasferito ai Riuniti di Bergamo. I medici hanno evidenziato un forte trauma cranico provocato dalla caduta a terra. Sul posto anche la polizia locale di Curno.

viaLa bici perde una ruota a Curno Forte trauma cranico per 56enne – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Ponte: Cadono calcinacci dal ponte Asse interrurbano bloccato – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Traffico completamemte bloccato, in direzione di Ponte San Pietro, lungo l’asse interurbano nel tratto che precede il sovrappasso ferroviario di Cpolognola, dove, verso le 15.30, il passaggiodi un convoglio avrebbe fatto cadere sulla sede stradale sottostante alcuni calcinacci.

viaCadono calcinacci dal ponte Asse interrurbano bloccato – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Ponte: Apprendisti, numeri in crescita Nel commercio il maggior utilizzo – Economia – L’Eco di Bergamo

Il contratto di apprendistato si conferma la via privilegiata di accesso al mondo del lavoro anche in tempi di crisi economica. Nel 2009 le aziende bergamasche hanno impiegato 6.048 apprendisti, nel 2010 si è saliti a 6.582.

Nel 2011 il trend positivo appare confermato, visto che nel primo trimestre i contratti di apprendistato sono stati 1743. In particolare, secondo i dati della Provincia di Bergamo, il commercio è il settore che assorbe il maggior numero di apprendisti: dal 2008 sono stati ben 1818, pari al 29,31% del totale. Di questi, ben 891 sono utilizzati dalle aziende della città. Positivo l’andamento anche per quanto riguarda il turismo, che impiega il 10,64% degli apprendisti: questo settore è preceduto solo dall’industria metalmeccanica (15,38%) e dall’edilizia (11,30%).

Per quanto riguarda la distribuzione sul territorio, il 37,8% degli apprendisti è impiegato in aziende dell’area di competenza del centro per l’impiego di Bergamo, seguito da quello di Treviglio (12,5%) e Ponte San Pietro (10,5%).

viaApprendisti, numeri in crescita Nel commercio il maggior utilizzo – Economia – L’Eco di Bergamo.

Lista Civica – “Noi con voi per cambiare Ponte”, gli appuntamenti | Politica | Bergamo News

Pubblichiamo gli appuntamenti elettorali della lista “Noi con voi per cambiare Ponte San Pietro”, che sostiene la candidatura di Giacomo Rota.

Segnaliamo anche i quattro incontri che vivremo con la cittadinanza e durante i quali presenteremo il nostro programma elettorale:

– Mercoledì 27 aprile, c/o la sala della biblioteca di Via Piave a Ponte S.Pietro alle ore 20,30.

– Venerdì 29 aprile, c/o il centro polifunzionale UFO per i cittadini del Villaggio Santa Maria, alle 20,30.

– Il 5 maggio, c/o il centro ricreativo pensionati di Locate, alle 20,30.

– Il 13 maggio, sempre alle 20,30 c/o il palazzo comunale di Via Garibaldi.

viaLista Civica – “Noi con voi per cambiare Ponte”, gli appuntamenti | Politica | Bergamo News.

Via al tarocco: il candidato della Lega e il fantasma di Photoshop | Bergamo Sera

Via al tarocco: il candidato della Lega e il fantasma di Photoshop | Bergamo Sera.

PONTE SAN PIETRO — Se dopo il caschetto da operaio del candidato Iencarelli pensavate di averle viste tutte vi sbagliavate. Sempre a Ponte San Pietro c’è qualcuno che, in fatto di stravaganze, ha fatto ancora meglio. E’ il candidato della Lega Valerio Baraldi che ieri ha reso pubblica una foto di gruppo della sua lista, palesemente “taroccata”.

L’intervista – “Anch’io via dalla Lega Ormai è un partito bulgaro” | Isola | Bergamo News

L’intervista – “Anch’io via dalla Lega Ormai è un partito bulgaro” | Isola | Bergamo News.

“La Lega Nord? E’ diventato un partito bulgaro. Comandano due persone e gli altri portano il secchio dell’acqua”. Baciato dal oltre vent’anni dal Sole delle Alpi, ora Giacomo Rota si prepara ad affrontare, da ex leghista, le elezioni comunali a Ponte San Pietro. Una sfida senza bandiere alle spalle, forte solo del

Ponte San Pietro: e il candidato fa il comizio con l’elmetto | Bergamo Sera

PONTE SAN PIETRO — A stabilire se vincerà le elezioni saranno le urne. Ma di certo Luca Iencarelli ha già vinto il premio originalità fra i candidati di Ponte San Pietro alle prossime amministrative.

L’esponente politico – sostenuto dalle liste del Pdl, Udc e Federalismo e Sicurezza -, si è presentato agli elettori di Ponte con un elmetto bianco in testa, simile a quello dei lavoratori sui cantieri, facendo il verso a un più noto collega molto poco operaio.

viaPonte San Pietro: e il candidato fa il comizio con l’elmetto | Bergamo Sera.

Comitato per il Parco del monte Canto e del Bedesco

Il comitato è costituito da associazioni e singoli cittadini che hanno a cuore la salvaguardia del Parco, ed hanno deciso di impegnarsi attivamente perchè esso diventi sempre più vivo e più fruibile, difendendolo dai tentativi di speculazione ed interessi privati.

Riconosciamo a molte delle associazioni che ci sostengono l’impegno profuso in tutti questi anni nella conservazione e valorizzazione della nostra collina, con contributi diretti e personali che sono valsi a creare taluni ambienti particolarmente accoglienti, come piccole oasi delle associazioni venatorie da tutti accessibili. Noi cerchiamo la collaborazione con tutte queste associazioni per un evidente vantaggio reciproco, ma, per far sentire meglio la nostra voce, abbiamo bisogno di diventare sempre più numerosi.

viaComitato per il Parco del monte Canto e del Bedesco – Chi siamo.

IsolaNews | Ponte San Pietro: “non ci sono soldi” per la scuola, poi si spendono quasi 11.000 euro per un libretto | Cronaca locale | Notizie| Notizie dall isola bergamasca

Un rappresentante del Comitato Genitori di Ponte San Pietro ha inviato un’email alla Redazione dell’Eco di Bergamo per segnalare una diversa visione con l’Amministrazione comunale su come devono essere spesi i soldi pubblici: non un depliant patinato ma il collegamento internet a tutti i plessi scolastici. Ecco il testo della lettera quasi integrale.

viaIsolaNews | Ponte San Pietro: “non ci sono soldi” per la scuola, poi si spendono quasi 11.000 euro per un libretto | Cronaca locale | Notizie| Notizie dall isola bergamasca.