Ponte-Ko finanziario per la «Victoria» A Ponte chiude la palestra di Messi – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Ko finanziario per la «Victoria» A Ponte chiude la palestra di Messi – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

«Il mio più grande rimpianto – conclude Luca Messi – è sapere che Ponte San Pietro aveva un centro riconosciuto dal Coni regionale come centro ufficiale per la provincia. Ora mi trovo ad aver pagato beni per oltre 300 mila euro, ma senza palestra e con più di mille iscritti. Non voglio però apparire come quello che chiude fregandosene: grazie a imprenditori seri, darò ai clienti la possibilità di utilizzare il loro abbonamento in altre quattro palestre ben attrezzate. Inoltre ci sarà un info point al centro medico di Planet Sport». Le quattro palestre disponibili sono i centri «Seven Club» di Almè, Mozzo e Pontida insieme a «Il Club» di Azzano San Paolo, mentre un quinto centro potrebbe aderire in queste ore. E ci sarebbero già due palestre che hanno proposto a Messi di collaborare per corsi e iniziative.

Ponte – Schianto tra un’auto e una moto Uomo in fin di vita a Ponte S. Pietro – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Auto contro moto a Ponte San Pietro nella mattinata di lunedì 22 ottobre. Nello schianto un uomo è in fin di vita. Ancora pochi i dati a disposizione, l’incidente è avvenuto in via Carducci intorno alle 11.50. Sul posto la polizia locale per i primi rilievi.

Dalla prima ricostruzione dello schianto, l’uomo, di 71 anni, era in sella a uno scooter 150cc quando è finito contro una macchina guidata da una donna di 67 anni. Subito le condizioni dell’uomo sono parse gravi e con l’ambulanza del 118 il 71enne è stato trasferito ai Riuniti di Bergamo.

viaSchianto tra un’auto e una moto Uomo in fin di vita a Ponte S. Pietro – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Ponte Paura sui campi di Castro e Curno Due giovani calciatori in ospedale – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Paura sui campi di Castro e Curno Due giovani calciatori in ospedale – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Attimi di paura e spavento, sabato 20 ottobre, su due campi da calcio, a Castro e Curno. In ambedue i casi due giovani calciatori sono svenuti, le ambulanze del 118 sono intervenute in codice rosso, ma per fortuna la situazione non si è rivelata così preoccupante.

 

Verso le 16,30 all’oratorio di Castro due giocatori si sono scontrati tra loro in un duello aereo e un 20enne della locale squadra di calcio a sette, che aveva tentato una rovesciata, ricadendo a terra, ha battuto violentemente il capo perdendo i sensi.

 

È  stato subito lanciato l’allarme, sono intervenuti l’elisoccorso e l’ambulanza del 118 che ha trasportato il giovane calciatore, che intanto aveva ripreso conoscenza, all’ospedale Bolognini di Seriate. Le sue condizioni non sembrano gravi.

 

Qualche minuto prima, ma al centro sportivo di Curno, si era verificato un infortunio più o meno simile. Due giocatori della categoria Juniores, nel match Curno-Locate, si sono scontrati cercando di colpire la palla di testa e ad avere la peggio è stato il 17enne difensore del Locate che è restato esanime a terra.

 

È accorsa l’ambulanza del 118 e dopo una decina di minuti, grazie alle cure dello staff medico, il ragazzo ha ripreso conoscenza. Il 17enne è stato trasferito ai Riuniti di Bergamo. Anche in questo caso pare che la situazione sia meno grave di quanto si temesse in un primo momento, anche se per sicurezza il calciatore sarà monitorato costantemente per almeno 24 ore.

Ponte Travolto da treno a Locate muore marocchino di 50 anni – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Travolto da treno a Locate muore marocchino di 50 anni – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

 

Un marocchino di 50 anni è stato travolto e ucciso da un treno lungo la linea ferroviaria Lecco-Bergamo. La disgrazia si è verificata attorno alle 20,45 lungo i binari che corrono in territorio di Locate di Ponte San Pietro delle 20.12. Ancora incerta la dinamica dell’accaduto. Non è stato possibile sapere se l’uomo stesse attraversando i binari e non si fosse accorto dell’arrivo del convoglio oppure se si è di fronte a un tragico gesto.

Ponte S. Pietro, famiglia ghanese intossicata dal monossido – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Una intera famiglia ghanese è rimasta intossicata dal monossido di carbonio spirgionatosi dalla combustione di un braciere. E’ successo la notte scorsa in un condominio di Ponte San Pietro. Si tratta del primo caso – quest’anno – di intossicazione da monossido.

Attorno a mezzanotte e mezza, padre, madre e la figlia di 11 anni si sono sentiti male ed hanno comunque avuto la forza di chiamare il 118. Poco dopo in via Roma è giunta l’ambulanza della Croce Rossa che ha immediatamente trasportato i tre al Policlinico di Ponte San Pietro.

Dopo le cure del caso, i tre sono stati dimessi con una prognosi di 5 giorni. Sul luogo dell’accaduto sono intervenuti anche i carabinieri della caserma locale.

viaPonte S. Pietro, famiglia ghanese intossicata dal monossido – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

A Ponte San Pietro il farmers’ market – Tempo Libero – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Si rafforza la rete dei farmers’ market di Campagna Amica in provincia di Bergamo. Torna mercoledì 17 ottobre il mercato degli agricoltori a Ponte S. Pietro, nella nuova collocazione in via Sant’Anna (zona passerella).

Ricca e di grande qualità l’offerta della quattro aziende presenti: ortofrutta di stagione, formaggi caprini e vaccini, salumi, miele e fiori. L’iniziativa si ripeterà ogni mercoledì fino alla fine dell’anno e va ad aggiungersi ai quattro mercati fissi già operativi: a Bergamo il martedì mattina in piazzetta Santo Spirito, il venerdì mattina in piazza Pontida e la prima domenica del mese in piazza Mascheroni in Città Alta. A Seriate gli stand delle aziende di Coldiretti sono in piazza Alebadri ogni giovedì mattina.

viaA Ponte San Pietro il farmers’ market – Tempo Libero – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

PONTE Torna a Ponte San Pietro il farmer’s market di Campagna Amica Bergamo news

Si rafforza la rete dei farmer’s market di Campagna Amica in provincia di Bergamo. Torna mercoledì 17 il mercato degli agricoltori a Ponte S. Pietro, nella nuova collocazione in via Sant’Anna (zona passerella). Ricca e di grande qualità l’offerta della quattro aziende presenti: ortofrutta di stagione, formaggi caprini e vaccini, salumi, miele e fiori.

L’iniziativa si ripeterà ogni mercoledì fino alla fine dell’anno e va ad aggiungersi ai quattro mercati fissi già operativi: a Bergamo il martedì mattina in piazzetta S. Spirito, il venerdì mattina in piazza Pontida e la prima domenica del mese in piazza Mascheroni in città alta. A Seriate gli stand delle aziende di Coldiretti sono in piazza Alebadri ogni giovedì mattina.

viaTorna a Ponte San Pietro il farmer’s market di Campagna Amica.

Ponte S. Pietro, gazebo della discordia – Giornale di Bergamo

 

La sezione della Lega Nord di Ponte San Pietro scende in campo per la sicurezza. Nelle giornate di domenica e lunedì ha dato via ad una raccolta firme di 24 ore non stop in via Vittorio Emanuele, chiamando a raccolta la cittadinanza per sostenere il Comune nell’azione di contrasto allo spaccio di droga e contro la presenza di malintenzionati nel paese. Oltre 250 le firme raccolte nelle via, che da tempo deve fare i conti con la presenza di spacciatori. “La nostra amministrazione ha saputo migliorare la situazione lasciata dalle precedenti – spiega il segretario di sezione della Lega Nord Marco Medolago -, ma ancora molto rimane da fare per far sì che i residenti possano realmente sentirsi sicuri”. Le firme raccolte saranno ora consegnate in Prefettura, per richiedere di intensificare i controlli nella zona da parte delle forze dell’ordine. La Lega Nord nelle scorse settimane si era mobilitata per richiedere maggiore sicurezza anche a Terno (nella foto, il gazebo), In quel caso le firme erano state raccolte con un presidio di 36 ore di piazza VII Martiri.  “La Lega Nord, non sapendo più come affrontare il tema, dopo aver venduto per un voto la sicurezza nei territori lombardi, scende in piazza per protestare – dichiara il coordinatore dell’UDC di Ponte San Pietro –  Una promessa elettorale che ora che la Lega Nord al governo non puo’ mantenere e allora invoca l’ intervento del prefetto. Avevano un ministro degli interni e non sono stati in grado di risolvere il problema di cui avevano promesso la soluzione. Quale era la loro soluzione? Perche’ se erano cosi sicuri non la mettono in campo? Sicuramente i cittadini ora hanno scoperto che le promesse erano solo fumo negli occhi. Altre sono le iniziative da mettere in campo al posto di una inutile racconta firme propagandistica. La Lega abbandona il territorio: per discutere della crisi lombarda – conclude il coordinatore Udc di Ponte San Pietro – Maroni (smentito in queste ore)  è  andato a Roma.  Alle prossime elezioni il popolo saprà chi ringraziare dichiarando il fallimento di tutte le promesse. A partire dalle ronde fantasma. Promettere è  un facile esercizio, governare è un altra cosa”.

viaPonte S. Pietro, gazebo della discordia – Giornale di Bergamo.

Ponte Praga: padre Dalmasone elevato agli onori degli altari – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Praga: padre Dalmasone elevato agli onori degli altari – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

 

PRAGA – Nel più autentico spirito francescano, la diocesi della capitale ceca ha visto elevare agli onori degli altari i 14 religiosi, fra i quali il bergamasco Bartolomeo Dalmasone di Ponte San Pietro. A presiedere la solenne liturgia il card. Angelo Amato prefetto della Congregazione per le Cause dei santi, in rappresentanza di Benedetto XVI, concelebranti il cardinale di Praga Dominik Duka, l’arcivescovo emerito Miloslav Vlk, il card. Giovanni Coppa, nunzio apostolico in Repubblica Ceca. 

Ponte “Per filo e per sogno”, fiera del tessile ecologico Bergamo News

“Per filo e per sogno”, fiera del tessile ecologico.

 

L’iniziativa è stata accolta sin dalla prima edizione con molto favore dalle aziende interpellate che hanno ormai stabilmente messo nella propria agenda la partecipazione alla fiera, organizzata dai GAS di Ponte San Pietro, Mozzo, AltroGas Fontana (Bergamo), in collaborazione con Mercato&Cittadinanza, con la gestione del Centro La Proposta e il patrocinio del Comune di Ponte S. Pietro. Oltre all’esposizione, sarà disponibile un bookshop a tema e verranno organizzati laboratori e attività creative per bambini, tutti condotti da volontari; a pranzo sarà possibile gustare a €7,00 un menù curato dal Centro La Proposta a base di ingredienti biologici e a chilometro zero selezionati dal GAS, accompagnato da acqua in brocca dell’acquedotto