Ponte San Pietro Mercatini e spettacoli in attesa del Natale nei comuni del Distretto dell’Isola

In attesa del Natale nei comuni del Distretto Torri e Ville dell’Isola si tengono fino al 23 dicembre mercatini, spettacoli, teatri, concerti.

Il calendario di appuntamenti si è aperto a Ponte San Pietro con Natale d’inCanto, promosso dall’Associazione Il commercio per Ponte.

A Ponte san Pietro la serie di eventi proseguono nelle quattro domeniche precedenti il Natale e che vedono protagonista il concorso canoro per dilettanti, la cui finalissima è per il 23 dicembre. Tra le altre proposte in programma i mercatini di Natale per le vie del paese il 16 dicembre a partire dalle ore 10.

A Mapello, invece, le iniziative prendono il via il 29 novembre con due spettacoli teatrali: Il mistero della bambola scomparsa (ore 17 in Biblioteca) e Dopo cena con delitto. Chi ha ucciso Giacomo Casanova (ore 20.45 sempre in Biblioteca); il 2 dicembre in piazza del Municipio viene allestito il Villaggio di Babbo Natale. Mentre concerti per grandi e piccini si tengono l’8, il 16 e il 23 dicembre.

Internonotte il 7, l’8 e il 9 dicembre a Terno d’Isola con animazione, happy hour, musica, spettacoli e bancarelle nella tensostruttura di via Bravi A Brembate Sopra il 16 dicembre è in programma ‘La fera del nono e del neut’ nelle vie del centro storico con bancarelle, giostre, musica e spettacoli.

viaMercatini e spettacoli in attesa del Natale nei comuni del Distretto dell’Isola.

Ponte San Pietro – Studente spacciatore bloccato davanti a scuola dai carabinieri

Non era ancora suonata la campanella a scuola, quando nella mattina di mercoledì 21 novembre i carabinieri della stazione di Ponte San Pietro sono intervenuti bloccando uno studente spacciatore che frequenta una delle prime classi dell’Isiss Betty Ambiveri di Presezzo.

Il ragazzo da tempo era sotto controllo delle forze dell’ordine per la sua illecita attività. Lo studente aveva con sé 6,5 grammi di hashish, droga pronta per essere ceduta ai compagni di classe e agli studenti dell’istituto superiore. Nello zainetto del giovane pusher i carabinieri hanno trovato anche 90 euro in contante, ritenuti i proventi dello spaccio di droga.

“A segnalarci questa situazione sono stati i genitori degli studenti – spiega il capitano Marco Iannucci, comandante della compagnia dei carabinieri di Bergamo -. Abbiamo eseguito dei pedinamenti e dopo una serie di controlli siamo intervenuti. L’operazione si configura in una più ampia attività di controllo dello spaccio di droga davanti alle scuole di tutta la provincia”.

viaStudente spacciatore bloccato davanti a scuola dai carabinieri.

Ponte San Pietro Tagliati 131 posti letto Cinque cliniche a rischio – Corriere Bergamo

Francesco Galli, direttore generale delle cliniche del Gruppo San Donato di Ponte San Pietro e Zingonia (nessuna delle due è a rischio) e presidente provinciale di Aiop, invita alla calma: «Su quei numeri c’è una cattiva interpretazione: molte di quelle strutture hanno molto più di 80 posti letto, includendo i reparti di riabilitazione. In ogni caso, non siamo per nulla d’accordo con un provvedimento che per altro vede contraria la stessa Regione Lombardia contraria. Se quelle regole venissero applicate, il rischio per i servizi ai malati e per i posti di lavoro sarebbe altissimo».

viaTagliati 131 posti letto Cinque cliniche a rischio – Corriere Bergamo.

Ponte San pietro Tennis e calcio a 5, adesso si gioca meglio – Corriere Bergamo

 

Rilanciare la pratica del tennis e del calcio a cinque. E’ questo l’obiettivo del nuovo campo coperto in erba sintetica realizzato nel centro sportivo comunale di Locate. L’operazione è stata curata dalla società sportiva Tennis Club La Quarenga, in collaborazione con il Comune. L’intervento ha portato alla sostituzione del precedente manto in cemento, che mostrava i segni dell’usura del tempo, con la posa del nuovo manto in erba sintetica, utilizzabile sia per il tennis sia per il calcio a cinque. Nella primavera 2013 toccherà invece al campo di tennis non coperto, di cui sarà rifatto il fondo pur mantenendo la superficie in terra rossa. A seguito del nuovo bando voluto dall’amministrazione comunale al fine di rilanciare la struttura, da quest’estate il centro è gestito dalla società sportiva Tennis Club La Quarenga, e parte della spesa rientrerà nel piano d’investimenti concordato in sede di gara tra il nuovo gestore e il Comune. L’intervento si è resto necessario per poter rilanciare sia il gioco del tennis sia quello del calcetto. Questa importante miglioria aumenta le potenzialità che il Centro potrà esprimere per soddisfare le esigenze dei cittadini e degli sportivi di Locate e Ponte san Pietro.

viaTennis e calcio a 5, adesso si gioca meglio – Corriere Bergamo.

Ponte San Pietro – Crediti fantasma all’Asl, indagati Rossattini e Rocchi – Corriere Bergamo

Che le somme fossero dovute emerge dalle carte dell’inchiesta. Oltre 150 le pagine scritte dai finanzieri: cifre, stralci di bilanci, verbali di delibere, interrogatori del personale dell’Asl che all’epoca ha avuto a che fare con i conti. In particolare vengono annotate le deliberazioni di presa d’atto dei crediti e le transazioni stipulate tra Asl e strutture sanitarie per evitare i contenziosi. Quattro i milioni, euro più euro meno, dovuti dal pubblico: l’Azienda Bolognini di Seriate, gli Ospedali Riuniti di Bergamo e l’Azienda ospedaliera di Treviglio-Caravaggio. Due i milioni dovuti dal privato: la clinica Castelli, le cliniche Gavazzeni, la San Francesco, il Policlinico di Ponte San Pietro, il San Marco di Zingonia, la clinica Beato Palazzolo e la clinica Quarenghi.

viaCrediti fantasma all’Asl, indagati Rossattini e Rocchi – Corriere Bergamo.

Ponte San Pietro Primarie centrosinistra: ecco dove sono i seggi e come si vota Bergamo News

Le primarie del centrosinistra sono ormai alle porte e in molti, oltre all’indecisione riguardo al candidato da votare, nutrono ancora alcuni dubbi in merito alle modalità di voto. Quando, dove, come e chi può votare sono gli interrogativi aperti e a rispondere è lo stesso Partito Democratico di Bergamo che sul proprio sito internet fornisce tutte le indicazioni necessarie.

Il voto per le primarie si esprime domenica 25 novembre dalle 8 alle 20 e possono partecipare tutti gli elettori in possesso dei requisiti previsti dalla legge, tutti quelli che compiono i 18 anni entro quella data, i cittadini europei residenti in Italia e i cittadini stranieri con regolamentare permesso di soggiorno. Lavoratori e studenti fuori sede possono votare entro venerdì 23 novembre nella città in cui si trovano comunicando i propri dati all’indirizzo mail bergamo@primariebenecomune.it.

In caso di ballottaggio, previsto per venerdì 2 dicembre, potrà votare anche chi non ha partecipato al primo turno. Per votare è necessaria la registrazione nei gazebo organizzati dal comitato “Italia bene comune”, negli uffici elettorali del comitato, online sul sito http://www.primarieitaliabenecomune.it o al seggio prima del voto. Per la registrazione basta esibire un documento e la tessera elettorale e versare due euro di contributo: sarà quindi consegnato il certificato di elettore del centrosinistra da esibire al seggio al momento del voto. Si può votare soltanto nel seggio collegato alla propria sezione elettorale.

viaPrimarie centrosinistra: ecco dove sono i seggi e come si vota.

Ponte San Pietro – Fumo in pronto soccorso, malati evacuati – Lombardia – ANSA.it

(ANSA) – PONTE SAN PIETRO (BERGAMO), 18 NOV – Attimi di tensione stamattina all’alba al policlinico di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, per la fuoriuscita del fumo dal quadro elettrico generale dell’ospedale, nel seminterrato sotto il pronto soccorso. Per precauzione diversi pazienti sono stati spostati, ma non si sono registrati problemi. Il fumo e’ fuoriuscito da un trasformatore dai locali del seminterrato per arrivare al Pronto soccorso. L’emergenza e’ durata un paio di ore.

viaFumo in pronto soccorso, malati evacuati – Lombardia – ANSA.it.

Ponte – Incendio sotto il pronto soccorso Paura al Policlinico di Ponte San Pietro – Il Giorno – Bergamo

Incendio sotto il pronto soccorso Paura al Policlinico di Ponte San Pietro – Il Giorno – Bergamo.

 

Bergamo, 18 novembre 2012 – Allarme stamattina al Policlinico di Ponte San Pietro per un incendio scoppiato sotto il pronto soccorso, che ha portato allo spostamento di numerosi pazienti.
L’incendio è scoppiato intorno alle 6 di stamattina a causa dei problemi a un trasformatore di energia elettrica nel seminterrato sotto il Pronto soccorso. E’ scattata la procedura di sicurezza che ha fatto intervenire la squadra interna d’emergenza e i vigili del fuoco. Le fiamme sono state spente senza conseguenze. Per sicurezza alcuni pazienti sono stati spostati in un altro piano. La situazione è tornata alla normalità nel giro di un paio d’ore.

Condividi l’articolo

Ponte: fumo in ospedale L’emergenza dura due ore – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Ponte: fumo in ospedale L’emergenza dura due ore – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

 

Alba movimentata al policlinico di Ponte San Pietro a casa del fumo fuoriuscito dal quadro elettrico generale dell’ospedale posto nel seminterrato sotto il Pronto soccorso. Diversi pazienti sono stati spostati per precauzione, ma la procedura di sicurezza ha funzionato. Nessun problema.

 

È successo verso le 6 di domenica mattina 18 novembre. A quanto sembra, a causa di un inverter, un trasformatore di energia elettrica, danneggiato, si è prodotto del fumo nel semiterrato. È scattata subito la procedura di sicurezza, è intervenuta la squadra interna d’emergenza che, insieme ai vigili del fuoco, ha risolto brillantemente la situazione. Sul posto anche gli operai dell’ufficio tecnico che hanno aggiustato il guasto.

 

Lo stato di emergenza è durato un paio di ore con diversi malati che sono stati spostati, soltanto per precauzione, da un’ala all’altra nel piano che è sopra il seminterrato. Dopodiché l’attività del policlinico è rientrata nella normalità.