Ponte San Pietro La festa dei Santi e il ricordo defunti Il calendario degli appuntamenti – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

La festa dei Santi e il ricordo defunti Il calendario degli appuntamenti – Cronaca – L'Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Nel ricordo saranno uniti anche i venti sacerdoti defunti nel corso dell’anno: don Alfredo Ferrari, parroco e merito di Prezzate; monsignor Alberto Bellini, 93 anni, teologo e docente in Seminario: monsignor Guglielmo Mangili, parroco di Cenate San Rocco e in precedenza di Sant’Anna in Borgo Palazzo; don Giuseppe Perego, parroco emerito di Clanezzo; don Giovanni Comi, parroco emerito del Villaggio Santa Maria in Ponte San Pietro; don Carlo Ruggeri, 98 anni, già vicario parrocchiale di Trescore; don Romano Misani, parroco emerito di Credaro; don Romualdo Silini, già cappellano dei Celestini e consulente ecclesiastico del movimento apostolico ciechi; don Tino Zanchi, parroco di Arcene; don Stefano Cantù, già vicario parrocchiale di Calolzio; monsignor Giuseppe Rivellini, 91 anni, parroco emerito di Romano; don Gianfranco Capoferri, parroco emerito di Ponte Giurino; don Giuseppe Colombo, parroco emerito di Calcinate; don Claudio Borella, 48 anni, arciprete di Pagazzano; don Ignazio Madaschi, parroco emerito di Gavarno Vescovado; don Andrea Ravasio, residente a Scanzo; don Fausto Dossi, 51 anni, missionario in Bolivia; monsignor Sergio Colombo, 71 anni, parroco di Redona in città; don Angelo Cattaneo, 100 anni, parroco emerito di Almè; don Giovanni Angelo Martinelli, 92 anni, parroco emerito di Arcene.

Ponte San Pietro Recupero indennizzi incidenti Infermieri «talpe» in sei ospedali – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

C\’erano delle «talpe» che segnalavano nome, cognome, indirizzo e prognosi di chi arrivava al pronto soccorso in seguito a incidenti stradali. Agivano ai Riuniti, alla Humanitas Gavazzeni, agli ospedali di Seriate, Alzano, Treviglio, Ponte San Pietro. Spedivano i referti via fax perché le informazioni arrivassero a qualche emissario di agenzie specializzate in recupero indennizzi. Il quale, spesso il giorno dopo la dimissione, suonava al campanello della vittima per offrire (ovviamente a pagamento) i propri servigi.

viaRecupero indennizzi incidenti Infermieri «talpe» in sei ospedali – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Ponte San Pietro Morandi, ancora interrogatori Ora si indaga nel fotovoltaico – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Morandi, ancora interrogatori Ora si indaga nel fotovoltaico – Cronaca – L'Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Lupini è stato interrogato per circa due ore. Gli è stato chiesto di ricostruire gli assetti societari e di illustrare quali sono i rapporti della società con quelle in cui figura Gamba. Quest’ultimo ha parecchi interessi nel ramo del fotovoltaico. Oltre alle due società con sede a Ponte San Pietro, l’imprenditore di Gazzaniga risulta consigliere anche in altre tre aziende del settore.

Ponte San Pietro Francesco Colucci romano de Roma «Ma sono innamorato dell’Atalanta» – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Francesco Colucci romano de Roma «Ma sono innamorato dell’Atalanta» – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Già, anni dopo, un altro sodalizio tra Francesco e dei tifosi bergamaschi nascerà sulle tribune del Liberati di Terni, con due coniugi di Ponte San Pietro: Mario ed Esa Spagnolo. Francesco è arrivato da solo, da Roma. Vuole vedere l’Atalanta di Vavassori. Ternana-Atalanta del 26 settembre 1999 finirà 1-1, ma per il regista romano la cosa importante quel giorno succede all’intervallo: si alza per sgranchirsi le gambe, si guarda intorno e scorge una coppia che parla bergamasco. Si presenta, scambia quattro parole e lascia il suo recapito.

Ponte San Pietro Allarme: raffica di furti I ladri anche gli asili nido – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Allarme: raffica di furti I ladri anche gli asili nido – Cronaca – L'Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

A farla emergere è stato il caso del nido, membro dell’associazione, «L’Isola Felice» di Ponte San Pietro che, a fine settembre, è stato messo a soqquadro da ladri solo per un magro bottino: un televisore. Il danno che hanno procurato alla sua struttura è stato però consistente: con un tombino hanno infatti spaccato il vetro antisfondamento della porta d’uscita di emergenza; dopodiché hanno rotto i cassetti chiusi a chiave di una scrivania in cui forse pensavano di trovare soldi o oggetti di valore.