Ponte San Pietro La brutale rapina di Ponte S. Pietro Rintracciato grazie al cellulare – L’Eco di Bergamo

La brutale rapina di Ponte S. Pietro Rintracciato grazie al cellulare – Cronaca Monza.

È stato incastrato grazie al cellulare che aveva rubato durante la brutale rapina messa a segno nella casa di due pensionati di Ponte San Pietro il 20 luglio 2013. L’autore è stato identificato dai carabinieri di Ponte, che hanno seguito la pista del telefono, ed è stato riconosciuto dalle vittime.

I due pensionati erano stati rapinati e picchiati brutalmente per un bottino di soli 150 euro: si erano trovati faccia a faccia con due malviventi vivendo attimi di puro terrore. Uno è stato identificato: si tratta di un romeno di 34 anni residente in Bianza. Nessuna traccia per ora del complice.

I ladri avevano agito in pieno giorno, notando la finestra della sala aperta, incuranti della possibilità di essere scoperti e che ci fossero in casa i proprietari: erano entrati nell’abitazione che si trova nel quartiere «Villaggio». Avevano iniziato a rovistare nei cassetti della sala, dove hanno trovato banconote e monete per un totale che si avvicina ai 150 euro.

Locate: sequestrate sette bici Erano in un box: «Di chi sono?» – L’Eco di Bergamo

Locate: sequestrate sette bici Erano in un box: «Di chi sono?» – Cronaca Bergamo.

Rinvenute in un box a Locate di Ponte San Pietro sette biciclette di diversi modelli. Sono da uomo, donna e ragazzi. Il proprietario del garage non ha saputo dare spiegazioni sulla presenza di tutte queste bici e quindi la polizia locale di Ponte San Pietro ha provveduto a effettuare un sequestro preventivo autorizzato dalla Procura di Bergamo.

Le biciclette sono state portate al comando della polizia locale di Ponte e nei prossimi giorni le foto di queste biciclette verranno pubblicizzate attraverso i social network, nella speranza che qualche proprietario si faccia vivo.

«Cominciamo bene» a Ponte S.P. Gratta e vince 500 mila euro – L’Eco di Bergamo

Gratta e vince 500 mila euro. E’ successo ieri sera alla tabaccheria-edicola di via Forlanini a Ponte San Pietro, davanti alle Cliniche. Il fortunato vincitore ha acquistato un tagliando di 5 euro della serie «Cominciamo bene» e ha subito sgranato gli occhi quando ha visto la combinazione vincente.

Top secret sul nome del vincitore. Per la tabaccheria -edicola di Tullio Gandolfi si tratta di una vincita record. In precedenza si erano registrate vincite fra i 5000 e i 10000 euro.

via«Cominciamo bene» a Ponte S.P. Gratta e vince 500 mila euro – Cronaca Ponte San Pietro.